Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Locanda

Locanda del Sorriso

Nella splendida cornice del Parco Naturale delle Alpi Marittime, la Locanda del Sorriso è situata in posizione panoramica all’ingresso del Vallone del Bousset, che successivamente diventa il Vallone del Sabbione, un’antica via del sale che, attraverso un lungo sentiero, conduce al confinante Parco del Mercantour.

La Locanda Del Sorriso

Locanda Il Campo della Quercia

A fine dicembre 2014 si è conclusa la trasformazione di questa vecchia casa padronale del secolo scorso in struttura ricettiva, la locanda il Campo della Quercia. Rispettando le sue caratteristiche, tipiche delle antiche case di montagna, è stata arricchita con le comodità dei nostri giorni, in grado di assicurare agli ospiti confort e relax.
La locanda il Campo della Quercia
E poi, l’accostamento di legno e di pietra naturale crea un’atmosfera calda e familiare, capace di suscitare suggestive emozioni. La corona di montagne che si possono ammirare dal bar panoramico e dalla terrazza, e l’ambiente circostante poco antropizzato, dove non è raro sorprendere i caprioli al pascolo, fanno di questo posto una meta ideale sia per gli sportivi che per i più pigri, offrendo ad entrambi varie possibilità di svago. Anche il nome ha una storia da raccontare.

Locanda Lou Pitavin

Locanda LoupitavinLa Locanda Occitana Lou Pitavin si trova in valle Maira (Cn) ed è un piccolo gioiello architettonico posto a circa 1300 mt nel vallone di Marmora che offre 4 camere matrimoniali e un camerata rifugio per trascorrere una vacanza all'insegna della natura e della buona cucina.
Valeria e Marco Andreis hanno restaurato alcuni anni fa la cascina di famiglia, facendone una Locanda Occitana di grande fascino dandogli il nome di "Lou PItavin" per ricordare il nomignolo del nonno falegname (gli attrezzi sono ancora esposti nelle varie sale), e che nella lingua occitana ha il gentile significato di "picchio".
 
Locanda Lou Pitavin 
Borgata Finello, MARMORA (12020) 
Tel +39 0171 998188 
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Locanda Occitana Ceaglio

Locanda CeaglioLa Locanda Pensione Ceaglio è gestita da Fulvia, Alberto con i figli Fabrizio e Massimo e con la collaborazione di Erica, Luca e Peter Vogt. Si trova nella Borgata Vernetti nel comune di Marmora (Cn) a 1223 m. slm in una zona tranquilla, quasi totalmente disabitata. Le camere della locanda sono tutte di recente ristrutturazione e si trovano dislocate nelle vecchie case sulla piazzetta adiacente. Con il bel tempo si può usufruire dei dehors accanto alla fontana, per assaporare meglio la tranquillità lontani dallo stress quotidiano.

Locanda Walser Schtuba

walser schtuba FormazzaPosta ai 1764 mt della piana di Riale in Alta Val Formazza (VB), la locanda Walser Schtuba offre un ambiente accogliente e tradizionale nella quale immergersi dopo una lunga passeggiata sulle circostanti montagne o un sciata nella famosa pista da fondo che passa appena fuori dalla struttura.
Walser Stuba è rinomato per la qualità e la ricerca di una proposta gastronomica legata al territorio e, allo stesso tempo, estremamente creativa proposta dallo chef Matteo Sormani.
La locanda arricchisce la sua offerta anche con la convenzione con le Terme di Premia.

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.