Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Azienda Agricola

Azienda Agricola "Cosa tiene accese le stelle"

Stefania e Simone...due ragazzi che nel 2012 si sono lanciati nell'impresa di aprire una piccola azienda agricola in montagna.
Dopo aver frequentato l'università della Montagna di Edolo(BS) si sono messi alla ricerca di una cascina con terreno per iniziare la loro attività che hanno trovato in quel di Ludizzo di Bovegno, alta Val Trompia (BS).
Ci dice Stefania "Siamo partiti completamente da zero. I primi lavori sono stati i terrazzamenti del prato di circa 2 ettari, molto ripido e allora difficilmente coltivabile e la piantumazione di piccoli frutti (lamponi rifiorenti, more, ribes rosso bianco e nero, uva spina bianca e rossa, fragole e Goji) mele, pere, susine, ciliegie, albicocche, cachi, cotogne, giuggiole, nespole..."

Azienda Agricola Fattoriamo

L'Azienda Agricola FattoriAMO è a conduzione familiare. Ci lavorano Vittoria e Luca, moglie e marito che hanno deciso di lasciare la vita caotica di Milano per trasferirsi nelle valli dell'Ossola al confine con la Svizzera per creare una nuova opportunità di crescita e di esperienza.
L'allevamento delle capre segue il più possibile il loro ritmo naturale, vengono lasciate all'aperto per il massimo periodo possibile e rientrano in stalla solo per la mungitura e la notte.  Grazie ad una collaborazione con la provincia del VCO e l'Istituto di Agraria di Crodo siamo riusciti ad avere in convenzione il caseificio della scuola così da ristrutturarlo a norma ASL e renderlo idoneo alla produzione e alla didattica.

Azienda Agricola Fattoriamo s.s.
via Rodis, 14 - 28866 Premia (VB)
Tel. 328.2247172
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Azienda Agricola Le Strie

L’Azienda Agricola Le Strie ha la sede a Teglio(SO) nel cuore della Valtellina, terra famosa per la produzione di grandi vini rossi a base di uve Nebbiolo.
E' una piccola realtà di viticoltori (Luciana, Marisa, Paolo e Stefano) che coltivano direttamente circa un ettaro di vigneto per una produzione media di bottiglie molto limitata: attualmente sono circa 6500.
I nostri prodotti sono tre: Valtellina Superiore docg (con rinforzo di uve appassite), Sforzato docg e Terrazze Retiche di Sondrio Nebbiolo igt, tutti vini di tipo tradizionale che esprimono in modo inequivocabile le caratteristiche delle uve Nebbiolo allevate in Valtellina. Le uve provengono infatti dalle sottozone del Valtellina Superiore note come Sassella, Valgella e Grumello.

Azienda Agricola Vaira

Situata in Valle Vogna, una valle laterale della Valsesia alle pendici del Monte Rosa, l'Azienda Agricola Vaira è specializzata nell'allevamento della Bruna Alpina Originale, una antica razza autoctona che produce modeste quantità di latte trasformate però in formaggi di alpeggio di grande qualità.
Tra i molti prodotti che l'azienda produce particolare attenzione ad un formaggio di eccellenza e unico nel suo genere in Valsesia , il Padotra, un formaggio grasso d'alpeggio di grossa pezzatura (circa 10Kg).
Oltre ai bovini l'azienda possiede un greggie di capre che sono utilizzati per la produzione di tomini di capra, e alcuni suini che vengono alimentati con il siero derivato dalla produzione del formaggio e destinati poi alla produzione di salumi.
La mungitura in Alpeggio

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.