Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

UniMont - Università della Montagna di Edolo

Il centro Universitario d’Eccellenza "Università della Montagna" è un innovativo centro di formazione e di ricerca, specializzato nello studio e nell’analisi delle complessità del territorio montano, che nasce sulla base dell’accordo di programma tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e l’Università degli Studi di Milano.

Università della Montagna Sede di Edolo (Bs)

Il Parco dello Stelvio come volano di sviluppo

Martedì 7 febbraio 2017 alle ore 15.30 presso l'Aula Magna dell'Università della Montagna a Edolo, Alessandro Meinardi - Direttore Parco dello Stelvio - Lombardia - terrà il seminario "Il Parco Nazionale dello Stelvio come volano di sviluppo del territorio?".
A seguito dell’Intesa raggiunta nel febbraio 2015 tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, le Province autonome di Trento e Bolzano e la Regione Lombardia, dal 1 marzo 2016 la gestione dell’ambito territoriale lombardo del Parco Nazionale dello Stelvio è stata assunta dalla Direzione Parco dello Stelvio dell’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste.
In attuazione della predetta intesa è stato definito un Piano di attività e un Piano di Investimento per il triennio 2017-2019.

Il Piano prevede interventi strategici sulla sentieristica, sulla ricerca scientifica, sulla tutela naturalistica e faunistica, sulla mobilità sostenibile e sui grandi passi del parco, a partire dalla strada dello Stelvio, ed è accompagnato dalle azioni che il territorio, attraverso risorse veicolate grazie a Regione Lombardia, ha deciso di finanziare in riferimento alla valorizzazione del Parco stesso.
L’obiettivo è quello di preservare e promuovere il meraviglioso patrimonio ambientale e storico del Parco, oltre che far penetrare il Parco nelle realtà locali e nelle attività agricole, commerciali, culturali, turistiche anche attraverso nuove modalità di fruibilità e di accesso.
Il Piano rappresenta una risposta concreta ai bisogni del territorio e contestualmente una “nuova” proposta di gestione del Parco.
Il Piano è chiaramente un’occasione di investimento materiale e immateriale anche al fine di avviare un processo virtuoso moltiplicatore di risorse. “Cosa manca ancora al Parco Nazionale dello Stelvio per essere volano di sviluppo del territorio?”

Corso di Laurea in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del Territorio Montano
Centro Interdipartimentale per la Gestione Sostenibile e la Difesa della Montagna - GE.S.DI.MONT
Via Morino, 8 - 25048 Edolo (BS), Italy – Tel e Fax 0364.71324 - E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corso di perfezionamento in Turismo Sostenibile per la Montagna

Università della Montagna di EdoloL'Università della Montagna di Edolo e l'Università del Piemonte Orientale organizzano il "Corso di perfezionamento in Turismo Sostenibile per la Montagna"  che mira a fornire conoscenze, strumenti utili, nuovi modelli ed approcci per promuovere in modo efficace il settore turistico nelle aree montane.
Il corso propone 60 ore (in presenza e aula virtuale) di confronto diretto con gli esperti del settore ed una significativa collezione di casi di successo a livello nazionale ed internazionale da cui imparare ed ispirarsi per incrementare o avviare il proprio business nel settore.
Durante il corso, sarà possibile conoscere quali sono le strategie per il successo e quali le competenze necessarie affinché l’offerta turistica proposta risponda alle esigenze dei turisti e dei viaggiatori dei nostri giorni. In primo piano l'uso delle nuove tecnologie, il contatto diretto con le comunità ed i saperi locali tradizionali, le esperienze immersive ed emozionali capaci di rendere un territorio unico.

Leggi tutto

Agricoltura di montagna. L'esperienza del Biodistretto di Valle Camonica"

Lunedì 28 novembre 2016 alle ore 17.30, presso l'Aula Magna dell'Università della Montagna a Edolo, Giovanni Tosana (Biodistretto Valle Camonica) e Andrea Bezzi (Consorzio Silter) terranno il seminario "Agricoltura di montagna. L'esperienza del Biodistretto di Valle Camonica". Nell'incontro si presenta l’attività del Biodistretto di Valle Camonica, che rappresenta un'area in cui l'agricoltura biologica costituisce il fulcro dello sviluppo rurale e in cui vengono promosse esperienze virtuose di produzione, consumo e gestione del territorio finalizzate alla valorizzazione delle sue potenzialità economiche, sociali e culturali.

Il seminario viene svolto nell'ambito del progetto ALIMONT Progetto di educazione agro-ALImentare dei prodotti tipici di MONTagna organizzato con la collaborazione di Regione Lombardia.

L'Impresa Agricola si fa scuola

Giovedì 24 novembre 2016 alle ore 15.30, presso l'Aula Magna dell'Università della Montagna a Edolo, Valentino Bonomi (Agriturismo San Faustino) terrà il seminario "L'impresa agricola si fa scuola".
Il seminario viene svolto nell'ambito del progetto ALIMONT - Progetto di educazione agro-ALImentare dei prodotti tipici di MONTagna organizzato con la collaborazione di Regione Lombardia.
Tutti gli interessati sono invitati. La partecipazione è libera e gratuita

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.