Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Rifugi - Tradizione Alpina

I Rifugi Alpini sono nati per aiutare i viandanti che in passato attraversavano le Alpi e avevano bisogno di luoghi ove trascorrere la notte e rifugiarsi in caso di condizioni meteorologiche avverse. Negli ultimi decenni con lo sviluppo del turismo di montagna i rifugi sono diventati piccoli alberghi che, pur offrendo in molti casi solo servizi essenziali, ospitano non solo alpinisti ed escursionisti, ma anche turisti desiderosi di consumare un pasto durante una breve gita in montagna o durante una giornata passata sugli sci (Fonte: Wikipedia)
 

Rifugio Miryam

Rifugio Miryam -Alpe La Balma -Val Vannino - FormazzaIl rifugio Miryam (2050 m) si trova in Val Vannino in Formazza (VB) ed è aperto tutto l'anno. Gestito da Cecilia (guida alpina UIAGM) e da Lorenzo (Operatore di Soccorso alpino) che vivono al rifugio, in estate è un campo base per l'escursionismo e per l'arrampicata, nella stagione della neve per lo scialpinismo e le racchette.
Il rifugio, posto di chiamata CNSAS, aderisce alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile e offre sconti ai soci Acli e Cai.
Per informazioni e prenotazioni:  +39.0324.63154 (Rifugio) , +39.338.3602640 (Cecilia),  +39.339.4046395 (Lorenzo) oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rifugio Crosta

Rifugio Pietro Crosta - Alpe SolcioSituato nell’alta Val d’Ossola a 1751 mt all'ingresso del Vallone di Solcio, sopra il comune di Varzo (VB), il Rifugio Pietro Crosta è una bella costruzione in muratura a 3 piani dotato di 24 posti letto, acqua, riscaldamento a legna e illuminazione elettrica.
Di proprietà del Cai di Gallarate è aperto da giugno ad ottobre e da dicembre ad aprile. Chiuso il martedì e mercoledì escluso luglio e agosto.
Per info su aperture ed iniziative contattare Marina ed Enrico - tel. 0324 634183 - 340 8259234 - 329 3550935 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rifugio Roda di Vael

Rifugio Roda di Vael - Sella del CiampazIl Rifugio Roda di Vaèl è situato sulla Sella del Ciampaz a quota 2283 mt nel mezzo del gruppo del Catinaccio. E' uno dei rifugi di riferimento per il Gruppo del Catinaccio. E' di proprietà della SAT ed è gestito da Roberta Silva, che è a Vostra disposizione per consigliarVi al meglio, sia che vogliate intraprendere uno dei tanti giri nel gruppo, sia che vogliate percorrere le splendide ferrate della Roda di Vael o del Majarè o una delle molteplici Vie alpinistiche.
E' aperto nella stagione estiva (giugno - ottobre) e dispone di sala ristorante, bar, 50 posti letto, ampia terrazza e solarium.
Per informazioni e prenotazioni: Tel: +39 0462-764450 / +39 335-6750325

Rifugio Città di Mantova

Rifugio Città di MantovaIl Rifugio Città di Mantova, delle Guide Alpine di Gressoney, si trova a 3.498 metri sul Ghiacciaio del Monte Rosa al Garstelet.
E' punto di partenza per le maggiori salite del Monte Rosa (Capanna Margherita, Piramide Vincent, Cristo delle Vette, Lyskamm, Dufour e il Col del Lys).
Grazie ad una importante ristrutturazione che ha avuto come obiettivo principale quello di migliorare il comfort dei clienti, il rifugio è ora dotato di servizi interni e di una nuovissima sala con vista diretta sul ghiacciaio del Rosa.

Rifugio Oberto Maroli

Rifugio Oberto Maroli al passo di MonteMoro (Macugnaga)Il Rifugio Oberto-Maroli (mt 2796) si trova in alta Valle Anzasca al passo di Monte Moro che è uno dei valichi storici delle Alpi.E' situato poco sotto la stazione di arrivo della funivia che sale da Macugnaga, di fianco alle piste da sci e di fronte alla grandiosa parete Est del Rosa e a 10 Minuti dalla cresta di confine con la Svizzera. Posto Tappa del Tour del MonteRosa-Cervino, del Grande Sentiero Walser e del Sentiero Italia.
Porta i nomi di Paolo Maroli, giovane alpinista scomparso prematuramente e della guida Gaspare Oberto, attivo negli anni Venti e Trenta del '900 nel gruppo del Rosa e in Patagonia con una spedizione di padre De Agostini.
Per informazioni e prenotazioni: 0324.65544 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rifugio Claudio e Bruno

Rifugio Claudio e Bruno Alta Val formazzaSituato a 2.710 mt  a ridosso di ciò che resta del ghiacciaio Strahlgrat-Hohsand,  il rifugio Claudio e Bruno è affacciato sul lago Sabbioni in una conca di cime e nevai in Alta ValFormazza; è luogo ideale di partenza per le escursioni alpinistiche alle vette circostanti.
Sorge nel luogo in cui padre Ugo lo “sognava” già negli anni '60, mentre con i “ragazzi in difficoltà” della casa salesiana di Arese attraversava queste valli per salire sull'Arbola, sull'Hohsand, sul Blin-nenhorn. Il rifugio porta il nome di due ragazzi dell'operazione Mato Grosso, morti negli anni '70. Interamente ristrutturato tra il 1989 ed il 1995 dai ragazzi dell'OMG, è dotato di un ampio salone e di un vasto terrazzo dal quale si può godere una splendida vista sulla superba cerchia di cime e di ghiacciai che contornano il lago Sabbioni.

Rifugio Giacoletti

Rifugio Vitale GiacolettiIl rifugio Vitale Giacoletti si trova a 2741 mt ai piedi del Monviso ed è raggiungibile solo a piedi dalle 4  valli che nascono dal MonViso – Po, Varaita, Guil e Pellice – e che garantiscono il collegamento diretto con la montagna.
La struttura è di proprietà del Cai di Barge ed è gestito con passione da 20 anni dalla guida alpina Andrea Sorbino e dalla sua famiglia.
E' aperto solo in estate da metà giugno a metà settembre e dispone di 50 posti letto. D'inverno ha un piccolo locale d'emergenza con 5 posti.
Per informazioni e prenotazioni : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefono del rifugio 0175 940104
 

Rifugio Zamboni Zappa

Rifugio Zamboni Zappa all'Alpe Pedriola (Macugnaga)Il rifugio Zamboni Zappa, del CAI sezione SEM Milano, è situato a 2070 metri sml, nella suggestiva conca prativa dell'Alpe Pedriola, ai piedi della parete est del Monte Rosa (4635m) nel comune Walser di Macugnaga.
Aperto nella stagione estiva, il Rifugio Zamboni-Zappa si offre a CAI, scuole di alpinismo e altre associazioni, come luogo di appoggio per le loro attività.
Punto di partenza per vere imprese alpinistiche oppure per facili escursioni nei dintorni, il rifugio viene spesso inserito come tappa per percorsi di trekking.
Per prenotazioni e informazioni potete contattarci via telefono ai numeri seguenti: 0324/65313 - 340/7977167

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.