Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

La Botega ‘d Maurin

Un portone metallico sovrastato da un’insegna elegante ma sobria, immette in un piccolo laboratorio odorante di segatura e di fatica, pregno di strumenti e di creazioni variegate e raffinate. Questo è l’affascinante mondo lavorativo di Mauro Bonicco, falegname ed abile artigiano, diplomatosi nel 2002 con il massimo dei voti al Centro Europeo di Formazione Artigianato Ligneo (C.E.F.A.L.) di Saluzzo e libero professionista in Frabosa da ben dodici anni.
La botega d'maurin. falegnameria artigianaUna passione viscerale per il legno sviluppatasi fin dalla tenera età e declinatasi con il tempo in molteplici settori: dal restauro alle riparazioni e alle manutenzioni esterne, dalle creazioni progettuali tout court al modellismo di precisione. Le diverse esperienze lavorative all’estero, inoltre, hanno plasmato e arricchito la sua arte, che ha recentemente ottenuto non a caso il prestigioso Marchio di Eccellenza Artigiana della Regione Piemonte. Un professionista d’alto livello, insomma, in grado come detto di soddisfare gran parte delle richieste del mercato, dai piccoli arredi agli spazi aperti, pensati sia per dimore private che per locali pubblici. Uno scrigno dalle mille risorse che vi attende tutti i giorni in Località Alma, sonnecchiando tra i verdi declivi che discendono verso la piana.
 
La Botega ‘d Maurin
Indirizzo: Via Bonelli 29, Frazione Alma – 12083 Frabosa Sottana (CN)
Telefono: 333-7989315
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.