Questo sito utilizza i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web.
Continuando ad utilizzare il nostro sito fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.

Andrea Giaccone

Andrea Giaccone Artigiano del LegnoA Pamparato, grazioso paese della Valle Casotto in provincia di Cuneo, è possibile incontrare Andrea Giaccone, che lavora nella sua bottega artigiana. Qui, dai più svariati legni locali, nascono mobili ed oggetti tipici della valle.
Andrea Giaccone costruisce i propri mobili con molta cura dedicando particolare importanza alle venature naturali del legno facendone risaltare le speciali caratteristiche.
Nascono cosi pezzi esclusivi che racchiudono in sé amore e passione per il legno. Un occhio di riguardo va alla creazione di utensili da cucina che, anche se oggi impreziositi da piccole sculture, rievocano un passato in cui i contadini della valle ne facevano motivo di sostentamento: nell'inverno, essendo impossibilitati a lavorare nei campi, gli abitanti del luogo costruivano questi oggetti utilizzandoli come merce di scambio con la vicina Liguria e con la Francia.
Cucchiai, taglieri, mestoli e tutti gli altri attrezzi da cucina richiedono parecchie ore di lavoro manuale con sgorbie e scalpelli al fine di ottenere pezzi robusti e allo stesso tempo eleganti.
Per info:+39 3471606253 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: Legno, Artigiano

Associazione Culturale Il Rosa

L'associazione Culturale gestisce la pubblicazione del periodico "Il Rosa - Giornale di Macugnaga e della valle Anzasca". 
Il giornale non viene venduto, ma inviato ad “abbonati” che hanno versato liberamente una quota di contributo oppure solamente hanno segnalato l’indirizzo. Da oltre cinquant'anni è forse il primo caso di free press sulle Alpi. E’ un giornale indipendente, non frutto di un’iniziativa imprenditoriale, né istituzionale.
Redazione e collaboratori forniscono il proprio impegno a titolo gratuito e volontario, mossi da un’adesione profonda e non effimera ai valori della cultura alpina.