Piccola pubblicità

Vuoi partecipare alle campagne pubblicitarie del portale Montagna da Vivere ? Rilancia con noi la tua impresa con banner mirati a partire da 50 Euro/anno.
Per informazioni scrivi a: staff@montagnadavivere.it

 

Le Pubblicazioni

In questa sezione presentiamo una breve sintesi di pubblicazioni che parlano di uomini e montagne. Siano esse romanzi per pensare, saggi per riflettere o immgini per sognare. L'importante è continuare a leggere, dare spazio alle idee e alle storie delle Terre Alte.


E' disponibile nelle librerie il nuovo lavoro di Enrico Camanni "Verso un nuovo mattino - la montagna e il tramonto dell'utopia" pubblicato da Editori Laterza.
All’inizio degli anni Settanta nasce un movimento ribelle. Sono giovani contestatori dai capelli lunghi e dagli abiti irriverenti. Solo che alle piazze preferiscono le montagne e cercano in parete il loro altrove e un diverso rapporto con la vita e con la natura. Li chiamano i ragazzi del Nuovo Mattino e questa è lo loro storia, utopistica e tragica.

Gli alpigiani, protagonisti del libro, raccontano la loro vita: il lavoro che durante la stagione estiva inizia ben prima dell’alba e termina quando è già notte, le tradizioni che stanno scomparendo, gli ostacoli che ogni giorno bisogna superare, la passione per gli animali, per i combats e le reines, le vacche regine dei combattimenti e della produzione lattifera, l’orgoglio per l’arte casearia.

Questo libro non è soltanto un racconto di avventure alpinistiche, che pure ci sono, ma anche un viaggio nella storia e nelle storie: dalla colonizzazione walser della Val Formazza al rastrellamento dei partigiani in Valgrande del giugno 1944, l’epopea della costruzione delle centrali idroelettriche, la descrizione dei mutamenti naturali notati sulle Alpi in più di cinquant’anni di assidua frequentazione dell’autore, per finire con la storia ben più lontana e forse solo leggendaria di Guglielmo Tell.

Da venerdì 21 luglio a fine agosto con La Stampa e altri  giornali del Nord Italia sarà disponibile il nuovo lavoro di Enrico Camanni "Storia delle Alpi -  Le più belle montagne del mondo raccontate" edito da "Edizioni Biblioteca dell'Immagine".
Un lungo lavoro di sintesi e divulgazione, che affronta tutti gli aspetti dell'evoluzione alpina dal punto di vista naturale e umano, con qualche attenzionnealla contemporaneità. Alpi da conservare e Alpi da (ri)progettare.Da settembre il libro si troverà in tutte le librerie.

Il secolo XIX, in particolare l’ultimo quarto, è stato il periodo di maggior popolamento delle nostre vallate (la Valle Maira contava 22.000 abitanti, oggi non si arriva a mille). L’aumento degli abitanti portò altresì ad un fiorire di artisti che percorrevano i sentieri delle Valli mettendosi a disposizione di coloro che volevano porsi sotto la protezione dei Santi allora più conosciuti.

Spesso, mettendo il naso nei solai abbandonati, nelle cantine o dentro le buie stanze che custodiscono i preziosi archivi delle parrocchie di montagna, nel tentativo di fare un po’ di ordine dopo decenni di oblio e di abbandono, si possono fare delle piacevoli ed insperate scoperte che ci fanno tornare indietro di secoli. Difficilmente si scoprono documenti di un valore tale da fare cambiare il corso della storia locale ; però, esaminandoli, si riesce ad avere una fotografia molto dettagliata di come scorreva la vita delle borgate di montagna nei tempi passati.